Nel 1890 quando la Via Aurelia era solo una strada sterrata che collegava la Maremma con i mercati di Livorno, Nonna Isola, donna con grande carattere, ebbe l’idea di aprire un ristoro per i pescatori del posto ed i carrettieri di passaggio.

Per tanti anni lei e suo marito Francesco Faccenda servirono piatti gustosi e vino nero nella migliore tradizione toscana.  Avevano anche tre camere ed un abbeveratoio per i buoi ed i cavalli da traino.

Con l’arrivo dei Macchiaioli, gruppo di pittori impressionisti famosi al mondo intero, Castiglioncello diventò famoso in tutta Italia per la sua bellezza naturale. Con gli artisti arrivarono anche i grandi signori delle città e dopo le famose star del cinema italiano, che costruirono le loro residenze estive sul promontorio.

Le attività di Nonna Isola si espandevano con le necessità degli ospiti. La nonna insieme ai suoi figli gestiva il ristorante, le camere, un genere alimentari, un panificio, la mescita del vino e più tardi, quando i carri con i buoi, erano solo un ricordo, la prima pompa di benzina del paese.

Oggi il ristorante è curato dallo Chef Enrico Faccenda, bisnipote della nonna, e sua moglie Susanne Eschen, Sommelier A.I.S. Insieme continuano, con un amore infinito per la cucina e per il territorio stesso, questa piacevole e appetitosa avventura.

Orario di apertura

 

12-14 / 19.30 - 23.00
Il ristorante rimane chiusola domenica sera ed il lunedì

Cucina

A base di pesce fresco e locale, fedele ai piatti tradizionali della costa tirrenica