Nel 1890 quando la Via Aurelia era solo una strada sterrata che collegava la Maremma con i mercati di Livorno, Nonna Isola, donna con grande carattere, ebbe l’idea di aprire un ristoro per i pescatori del posto ed i carrettieri di passaggio.

Per tanti anni lei e suo marito, Francesco Faccenda, servirono piatti gustosi e vino
rosso nella migliore tradizione toscana. 

Oggi il ristorante è curato dallo Chef Enrico Faccenda, bisnipote della nonna, e sua moglie Susanne Eschen, Sommelier A.I.S. Insieme continuano, con un amore infinito per la cucina e per il territorio stesso, questa piacevole avventura